Evasione Fiscale, ecco le norme della “super” tracciabilità

0
190

Torniamo a parlare di lotta all’ evasione fiscale da molti considerata, ormai, un vero e proprio attacco alla privacy. Proprio sulla linea sottile di divisione si muovono le nuove misure anti evasione che rendono una massima tracciabilità in barba alla privacy.

Il nuovo governo sta cercando in tutti i modi di fare cassa soprattutto grazie alla lotta all’ evasione e le nuove norme si muovono proprio in questa direioni. Le misure contenute nel nuovo decreto salva-Italia darà all’amministrazione finanziaria una vera e propria forza quasi da “polizia fiscale”, come l’ha definita qualcuno, ma cosa contiene esattamente?

Innanzitutto sarà possibile conoscere i guadagni di tutti con le dichiarazioni dei redditi, le spese saranno controllate con il nuovo redditometro e il resto si terrà sotto controllo con la tracciabilità dei singoli conti correnti. Dal primo gennaio 2012 gli operatori finanziari saranno obbligati a comunicare all’anagrafe tributaria tutte le movimentazioni dei contribuenti. I controlli riguarderanno maggiormente i contribuenti non congrui con gli studi di settore e per i movimenti che destano molta attenzione dal punto di vista dell’ evasione.