Emergenza Neve: A Rimini chiesta sospensione dei pagamenti di bollette e tasse

0
270

A quanto pare l’emergenza neve interessa tutti i settori della nostra vita. La curiosità novità questa volta arriva dalla provincia di Romini e soprattutto dal Comune di Novafeltria.

Il sindaco, infatti, ha chiesto la sospensione dei pagamenti delle bollette, delle scadenze fiscali e contributive per pubblico e privato ma anche la correzione degli studi di settore e alcune deroghe al patto di stabilità proprio a causa della neve che dal primo febbraio sta martoriando la zona mettendo a rischio anche le attività commerciali e non solo.

Il sindaco ha chiesto al Governo che si faccia carico dei danni alle infrastrutture e ai beni pubblici/privati danneggiati dall’eccezionale evento atmosferico; che sospenda i termini delle prossime scadenze fiscali e contributive nonchè il pagamento di tutte le bollette relative alle utenze domestiche e non.

Infine, con una lettera inviata ai vertici del Governo, il sindaco ha chiesto anche di pensare ad un correttivo nelle risultanze degli studi di settore 2012 per tutte le imprese e anche un correttivo per il patto di stabilità di tutte le spese sostenute.

 

VIA|Newsrimini.it

Lascia un commento