Disoccupazione tanta, posti di lavoro vacanti anche

0
273

cuocoIn un momento in cui la disoccupazione è ai massimi storici e molti giovani cercano lavoro ecco che arriva il Rapporto 2010 Excelsior-Unioncamere, prodotto dallo studio della Confartigianato, in cui si evidenzia che c’è la mancanza di lavoratori.

I posti vacanti sono sopratrutto installatori di infissi, panettieri, pasticceri, sarti ma anche falegnami e cuochi, per un totale del 26,7% delle figure professionali per un totale di oltre 147.000 posti.

Nella ricerca si legge che su circa 1.500 nuovi installatori di infissi necessari alle aziende ne mancanooltre l’83% mentre per i panettieri artigianali è difficile coprire il 39,4% dei 1.040 nuovi posti, seguono poi anche attività come quela dell’infermiere, gelatai e pasticceri ma anche di sarti e tagliatori artigianali,  estetisti e parrucchieri, falegnami specializzati. Meno complicato ma sempre mancanti anche baristi e camerieri e ancora muratori e macellai.

Sarà un problema di chi cerca lavoro che non vuole stare lontano da una scrivania? Sarà un problema di comunicazione, visto che queste offerte di lavoro per molti sono sconosciute? O sarà un problema di mancanza di “istruzione” per questi tipi di lavoro?

Lascia un commento