Diritto di ripensamento: come disdire un contratto luce o gas

1
66

bollette-acquaChe cos’ è il diritto di ripensamento?

Con il diritto di ripensamento l’ utente può comunicare la disdetta del contratto, stipulato a domicilio o su internt, entro 10 giorni. Il diritto è valido anche per i contratti di luce e gas, soprattutto ora che il mercato è libero e gli operatori sono tanti.

Il problema rimane sempre la trasparenza dell’ offerta, molto spesso il venditore porta a porta dice oppure omette cose importanti del contratto e così il cliente si ritrova davanti nuove condizioni o molto spesso la firma viene estorta o addirittura falsificata.

L’ Aduc, alla quale potete rivolgervi per i vostri diritti di consumatori, consiglia di denunciare ogni irregolarità all’ Antitrust e, nei casi più gravi, anche rivolgersi alla Procura della Repubblica per un vero e proprio esposto. Per quanto riguarda il nuovo contratto, l’ utente ha a disposizione 10 giorni per comunicare, tramite una raccomandata con ricevuta di ritorno , la disdetta del nuovo contratto, il risarcimento del danno e anche l’ immediato ripristino della situazione preesistente, senza costi ed oneri.