Decreto Sviluppo, assunzioni al Sud ecco le agevolazioni

0
245

Continuiamo la nostra carrellata nelle modifiche apportate dal nuovo Decreto Sviluppo.

Tra le novità c’è anche il bonus occupazione al Sud che punta ad incentivare le assunzioni e a favorire l’ avvio di una nuova impresa. In particolare, il Decreto prevede agevolazioni sotto forma di credito d’ imposta per tutti i datori di lavoro che decidono di assumere nuovi lavoratori a tempo indeterminato, sia che esso sia full o part time. Il credito di imposta sarà pari al 50% dei costi salariali sostenuti in 12 mesi dopo l’ assunzione per il lavoratore svantaggiato o in 24 mesi per quelli “meno svantaggiati” e sarà per ogni lavoratore. Naturalmente il bonus cambia da part time a full time.

L’ agevolazione è disponibile per tutti i residenti nelle cosiddette Regioni svantaggiate, ovvero Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Calabria, Puglia, Sicilia o Sardegna e possono appartenere ad ogni tipologia di azienda:ovvero titolari d’impresa, lavoratori autonomi, società di capitali, di persone, cooperative, ma anche enti pubblici e privati  o liberi professionisti.

.

Lascia un commento