Curriculum vitae: personalizzarlo per ogni candidatura

0
97

curriculum

Ognuno di noi possiede più di una specializzazione, e per fortuna dirà qualcuno, dato che con questa crisi e penuria di lavoro chi possiede una sola strada da percorrere potrà essere estremamente fortunato riuscendo ad imboccarla subito o tremendamente sfortunato, vagando nel tetro mondo della disoccupazione molto a lungo.

Quello che mi preme sottolineare ora, è che il curriculum ogni qual volta il giovane alla ricerca di lavoro si candida per una posizione, dovrà essere aggiornato ed improntato al genere di mansione per l’impiego cui si presenta. L’errore di molti, di moltissimi, per lo meno agli inizi, è quello di compilare un solo curriculum e di inviarlo indistintamente a qualsiasi azienda, siano esse operanti nel mercato del turismo, dell’editoria, della finanza.

Errore questo che può essere pagato a caro prezzo. Lo scotto? Il non essere nemmeno considerati in fase di candidatura.

Il consiglio è quello di compilare più di un cv, rinominandoli in maniera differente (cv animatore, cv correttore di bozze, cv vendite, etc..) e in base all’annuncio cui rispondiamo, inviare quello più idoneo, magari apportando quelle giuste correzioni e personalizzazioni che vi faranno apparire come il candidato ideale per quella posizione.

I punti da modificare

Se avete scelto di utilizzare come modello per il vostro curriculum vitale quello Europass complimenti! Un passo in avanti verso il mondo del lavoro dato che le aziende a quel che dicono, lo preferiscono rispetto ai cv “liberi”, meno schematici e di più difficile lettura.

Quali i punti da modificare ad ogni personalizzazione del cv?

Ovviamente la sezione Occupazione. La voce cambierà se vi candidate in qualità di banconiere, articolista, attore.

Esperienze professionali e formazione. Mettete maggiormente in luce gli aspetti che vi rendono più idoneo al posto di lavoro per il quale state presentando la vostra richiesta, posizionando al primo posto le esperienze in posti di lavoro similari a quello per il quale presentate cv e i master o corsi formativi inerenti all’impiego.

Le capacità e le competenze dovranno esse presentate in maniera tale da invitare l’esaminatore a chiamarvi per un colloquio frontale. Potrete essere preciso e puntuale nel caso in cui vi presentiate come correttore di bozze, socievole e capace di trattare con il pubblico nel caso in cui vi candidiate come commesso in un negozio d’abbigliamento.

Nessuna menzogna, semplicemente mettete in mostra gli aspetti del vostro carattere che più di altri vi aiuteranno ad ottenere il posto, rileggete attentamente il vostro cv, aggiornatelo costantemente e buona fortuna.

Per scaricare il curriculum Europass clicca qui: http://europass.cedefop.europa.eu/europass/home/hornav/Downloads.csp