Creare un curriculum efficace

0
60

Ogni volta che un lavoro finisce, specie in questi tempi di impieghi precari, è un dramma. Ci si sente costretti a ricominciare tutto d’accapo e a riprendere la solita trafila dell’invio dei curricula nell’attesa di una nuova chiamata di lavoro.

Ma anche in queste situazioni, che inducono allo scoraggiamento e alla depressione, bisogna sempre tenere presente che è proprio il curriculum a essere determinante per la possibilità di trovare un nuovo lavoro, anche se precario. Perché un conto è lavorare precariamente poco o, peggio, troppo poco, e un conto è lavorare precariamente ma con continuità.

Il curriculum può essere impostato in modo da diventare altamente convincente per il potenziale selezionatore. In pratica si tratta di creare un documento che mostri il vostro reale valore. Per riuscire nell’impresa di scrivere un curriculum davvero efficace dovete anzitutto scrollarvi di dosso l’idea di non valere niente o di valere poco: anche un’esperienza lavorativa apparentemente inutile o precaria può rappresentare un valore aggiunto per il vostro curriculum.

La strategia per creare un curriculum efficace inizia mettendo in evidenza ( all’interno del documento) le esperienze professionali più significative senza elencarle per forza in ordine cronologico. Riuscire a trovare un’esperienza significativa da inserire nel CV dipende anche da voi e dalla vostra sagacia. Intanto, dopo aver concluso delle esperienze di lavoro anche brevi, informatevi sempre sulle partnership dell’azienda per cui avete lavorato.

E’ probabile che riusciate a scoprire che l’impresa in questione fornisce magari arredi agli uffici della Rai o a qualche altra prestigiosa azienda. Bene: indicate questa caratteristica dell’azienda per cui avete lavorato, nel prossimo Cv che invierete. Anzi, indicate questo particolare tra i primi nell’elenco delle vostre esperienze.

Il risultato sarà un curriculum con un “valore aggiunto” che probabilmente vi consentirà di accedere a dei colloqui di lavoro e a delle opportunità di lavoro più interessanti delle precedenti.