Cosa NON fare nel 2013 per trovare lavoro

0
168

Ce chi per trovare un lavoro le ha provate tutte o quasi, e per questo oggi parliamo di quel che non bisogna assolutamente fare per trovare un impiego che ci aiuti a sbarcare il lunario.

Si tratta di almeno 4 abitudini da perdere assolutamente se si desidera restare a galla nel mondo lavorativo: in alcuni casi sono consigli ovvi, ma l’ovvietà di questi tempi non è da sottovalutare.

Controllare la posta ogni 2 minuti: la sensazione è quella di giocare alle slot machine. Quel che si vince però è perdita di tempo e di concentrazione: che tu un lavoro lo abbia già trovato o lo stia cercando questa abitudine è sicuramente da perdere. Imponiti ogni giorno una pausa fra un aggiornamento di posta e l’altro sempre più ampia, presto arriverai a controllarla ogni mezzora!

Newsletter, rss e riviste venite a me: abbandonare l’abitudine di iscriversi a newsletter e riviste che poi alla fine non riusciamo a leggere è cosa buona e giusta. In questo modo si dimezzeranno le distrazioni e si risparmierà del tempo prezioso da impiegare per la ricerca del lavoro.

Concentrarsi su mille e un progetto: sarebbe bello poter reggere il ritmo, ma cercare un lavoro è già di per sé un’impresa titanica. Fissati un obiettivo o un settore lavorativo e concentrati su quello; la dedizione porterà certo ottimi risultati.

Qualsiasi lavoro, basta che sia un lavoro: è una filosofia di vita che ti potrebbe portare a esperienze lavorative devastanti. Prima di inviare un curriculum o di accettare un incarico informati sulla serietà dell’azienda: il web oramai è diventato un database di informazioni eccellenti. Il tempo perso ad inseguire false chimere potresti impiegarlo in un lavoro, forse meno scintillante, ma retribuito, serio e gratificante.