Corso di gastronomia europea

0
72

cuoco

Cucinare che passione. Ma quando la cucina diventa un mestiere? Bhe ci si può specializzare decidendo di seguire lo stage in gastronomia europea. C’è tempo fino al 31 di luglio per inviare la propria candidatura e per attivare un tirocinio che porterà il partecipante a scoprire le interessanti tradizioni culinarie del Belgio, della Francia, dell’Inghilterra, dell’Irlanda, di Malta, della Polonia ed infine della Spagna. Tutte tradizioni gastronomiche che niente vieta di trasportare direttamente in Italia per ravvivare il menù del proprio futuro ristorante, o più semplicemente della propria tavola di tutti i giorni.

Per partecipare allo stage si dovrà avere un’età compresa fra i 18 anni ed i 35, essere in possesso di un diploma ottenuto nel settore della ristorazione e avere dalla propria tanta voglia di fare un’esperienza all’estero. Il progetto chiamato Vivi l’Europa è promosso dalla fondazione Luigi Clerici di Milano e finanziato dall’Agenzia Nazionale Leonardo Da Vinci e si ripropone di aprire il corso gastronomico a 60 stagisti, che vivranno un iter di mobilità internazionale grazie alla quale potranno conoscere o approfondire le tradizioni gastronomiche di buona parte d’Europa.

Il candidato ideale è:

  • disoccupato o inoccupato;
  • conosce la lingua del paese di destinazione o almeno a scelta il francese, l’inglese o spagnolo;
  • è in possesso di una qualifica triennale di istruzione e formazione professionale per operatore alimentare e della ristorazione con indirizzo Aiuto Cuoco o Operatore di sala e bar, oppure possiede qualifica professionale biennale di Aiuto cuoco o operatore sala e bar, o ancora è in possesso di diploma quinquennale di tecnico di servizi ristorativi.

La durata del corso sarà di 13 settimane, partendo da agosto 2010 fino a febbraio 2011 e le partenze avranno avvio scaglionate dal primo agosto, ottobre e dicembre.

Se interessati inviare la domanda a  Fondazione Luigi Clerici, Via Montecuccoli 44/2 20147 Milano non oltre il 31 di luglio 2010.

Per maggiori informazioni: Tel. 02 416757 – Fax 02 417476

Per scaricare il bando: http://www.clerici.lombardia.it/bando_europa.pdf