Controllo Conti corrente, ecco cosa finirà sotto la lente

0
125

Dopo il si del Garante tutto è pronto per permettere al Fisco di far finire sotto la lente i nostri conti corrente.

I controlli saranno attivi dal prossimo aprile 2013, data in cui gli operatori finanziari dovranno far pervenire tutte le informazioni contabili sui conti corrente all’Agenzia che, in questo modo, conoscerà saldo iniziale e finale, importi totali degli accrediti e degli addebiti dei nostri conti.

Dal 10 Aprile prossimo, le banche dovranno trasmettere le tabelle dei conti correnti relative al 2011 e per farlo avranno a disposizione una linea dedicata e criptata che non permetterà, o almeno lo si spera, alcuna fuga di dati. Le informazioni formeranno delle liste su cui saranno effettuati i controlli e potranno essere conservate per non più di 6 anni.

Allo scadere del tempo, i dati saranno automaticamente cancellati.