Contributi per investire all’estero

0
269

Le imprese siciliane che intendono avviare dei progetti di investimento all’estero, specie nell’ambito dell’internazionalizzazione commerciale con le nuove potenze economiche rappresentate da Turchia ed Emirati Arabi , riceveranno  dei contributi europei.

Si tratta dei fondi Por Sicilia 2007-2013 i cui bandi verranno pubblicati nei prossimi mesi sul sito e sul Bollettino Ufficiale della Regione. L’importo complessivo degli aiuti ammonta a 18 milioni di euro.

La notizia è stata data durante il convegno ( nella foto) svoltosi all’Hotel Excelsior di Catania ed  organizzato dall’Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Catania (Ugdcec), dal Gruppo dei Giovani Industriali di Catania, dallo Studio Legale milanese Pavia e Ansaldo, con la partecipazione di Simest Spa e di Consorzio Etna Export.

L’approccio all’internazionalizzazione sarà rivoluzionato – ha spiegato il presidente di Federexport Sicilia Marcellino Seminara – soprattutto per settori strategici quali la nautica, l’agroalimentare, i beni culturali, ma anche hi tech, arte, moda e arredo. Ogni comparto infatti possiede le proprie regole e propensioni, per questo occorre assistere le aziende siciliane nella penetrazione delle singole sfere commerciali e non più del Paese straniero in generale”.

I contributi erogati dalla Regione serviranno a fornire il supporto richiesto privilegiando gli investimenti delle imprese all’estero con particolare riferimento all’internazionalizzazione. Le imprese operanti nei settori indicati nel convegno devono, dunque, consultare spesso il sito della Regione Sicilia per conoscere in tempo tutte le modalità di richiesta dei contributi.