Contratto Nazionale, Fiom sciopererà 4 ore contro decisione Fiat

0
341
Come si suol dire….Anno nuovo….vita vecchia. A quanto pare in economia e nel mondo del lavoro le cose ricominciano proprio da dove le avevamo lasciate. La telenovela Fiat- Contratto Nazionale riprende proprio da dove era rimasta e così la Fiom annuncia uno sciopero di quattro ore proprio per manifestare, così come deciso in assemblea, contro la scelta della Fiat di uscire dal contratto nazionale.
I pacchetti di scioperi di 4 ore partiranno dal 9 gennaio e saranno articolati fabbrica per fabbrica, entro il mese, fino alla manifestazione del prossimo 11 febbraio.
Maurizio Lancidini, leader della Fiom Cgil, intanto, ha già annunciato che: “I ricorsi sono già pronti” e “Prima delle feste e della chiusura delle fabbriche per cassa integrazione, in alcuni stabilimenti, abbiamo già proceduto alla nomina delle Rsa, votate dai lavoratori. Se la Fiat non le riconoscerà, adiremo anche per vie legali”.
La questione centrale riguarda proprio il nodo delle Rappresentanze sindacali aziendali che nel contratto Fiat sono previste solo per i sindacati firmatari.
 

Lascia un commento