Contratto Fiat, accordo trovato. Ecco le novità al via da Gennaio

0
86

Il dado è tratto come avrebbe detto qualcuno centinaia di anni fà….Abbiamo il nuovo contratto auto tanto desiderato da Fiat per gli 86.200 dipendenti degli stabilimenti italiani. Le novità prenderanno il via il prossimo 1° gennaio 2012 quando tutti i dipendenti dovranno sottoscrivere il nuovo contratto che ha trovato l’ accordo dell’ Unione Industriale di Torino, Fiat, Fim, Uilm, Fismic, Ugl e Associazione Capi e Quadri Fiat ma non della Fiom-Cgil, tagliata fuori anche questa volta.

Il nuovo contratto prevede alcune novità nate sulla scia di quello già attivo a Pomigliano e, in particolare, prevede l’aumento dal 50% al 60% dello straordinario al sabato e l’aggiunta di un sesto scatto quadriennale. Sarà disponibile anche un premio straordinario di 600 euro erogato a luglio anche per chi è in cassa integrazione mentre và via la quattordicesima di 480 euro che sarà spalmata sulla paga mensile. Dove la quattordicesima non è prevista arrivano invece 300 euro lordi a dare man forte. In cambio gli operai  avranno 18 turni 3 al giorno per 6 giorni, potrà essere richiesto il sabato lavorativo e potrà lavorare fino ad un massimo di 120 ore di straordinario. Le pause saranno ridotte a 30 minuti e i 10 minuti in meno diventerà soldi in più in busta paga. Sarà introdotta, infine, la clausola di responsabilità che “regola” l’assenteismo che potrà essere sanzionato sia tramite contributi che permessi sindacali.