Contratto bancari: arriva l’aumento di 170 euro

0
78

Fumata bianca ieri sera per Abi e i sindacati sul nuovo contratto nazionale di categoria.

Le parti hanno raggiunto un accordo sul nuovo contratto che avrà scadenza il prossimo 30 Giugno 2014. Il nuovo contratto si basa soprattutto su un aumento medio di 170 euro in busta paga, deciso alla luce della difficile situazione economica che imperversa nel mondo. Le parti hanno firmato un contratto straordinario e, secondo quanto si legge in una nota dell’Abi: “Il lavoro e’ la questione di maggior importanza in questo momento e crediamo che tutti dovrebbero impegnarsi su questo importante tema. Nel tenere conto delle oggettive condizioni di scenario, abbiamo trovato nuove compatibilita’ e nuovi equilibri, attraverso soluzioni originali e innovative, che possono efficacemente sostenere l’occupazione”.

L’ accordo prevede anche la valorizzazione e il rafforzamento dell’apprendistato, la modifica del salario d’ingresso in caso di nuove assunzioni, diverse condizioni di salario e di orario di lavoro per le attivita’ amministrative, cambio dell’ orario di sportello che passa dalle 8 alle 20 o dalle 7 alle 22 e tra l’altro anche 170 euro lordi in 3 anni.