Contratti, firmano tutti anche la CGIL

0
111

Torniamo a parlare di contratti perchè a quanto pare, come promesso alla fine dello scorso incontro, Confindustria e sindacati hanno trovato il loro accordo.

Dopo sei ore di trattativa sia l’ associazione degli industriali che Cgil, Cisl e Uil hanno firmato l’ accordo che pone così fine alla guerra fredda che negli utlimi due anni aveva caratterizzato il rapporto tra Confindustria e il sindacato la cui guida è affidata a Susanna Camusso. Soddisfatte le parti e soprattutto la stessa Camusso, che alla fine dell’ incontro, ha sottolienato: “finisce ‘una stagione di divisione conseguente, anche, alla ristrutturazione della contrattazione. Cgil, Cisl e Uil hanno definito norme di democrazia e di coinvolgimento dei lavoratori nell’attuazione degli accordi superando una lunga stagione di incertezze. Abbiamo dato un contributo a rimettere il valore del lavoro e la centralita’ della contrattazione all’attenzione del nostro Paese e dei lavoratori”.

Nella bozza del nuovo accordo sono contenuti otto capitoli che riguardano vari punti salienti della questione a cominciare dal quadro generale dei contratti nazionali alla contrattazione aziendale e alla possibilita’ di deroghe, di nuove regole per la rappresentanza sindacale e anche alla certificazione. Divergenze sono comparse sulla esigibilita’ dei contratti.

 

 

FONTE: ASCA