Conti Corrente in Svizzera, presto l’accordo per i controlli

0
148

Gli italiani sono sempre più sotto la lente di ingrandimento del Fisco e se dal prossimo anno anche i nostri conti corrente verranno a galla non se la caveranno meglio quelli che il conto ce l’hanno in Svizzera.

Sembra, infatti, che il temuto accordo tra Italia e Svizzera sia ormai alle porte e che già entro fine anno potremo avere l’annuncio ufficiale. Secondo l’ambasciatore elvetico Oscar Knapp, capo segretria per le questioni Finanziarie internazionali, sembra che la firma possa arrivare entro il 21 Dicembre prossimo.

L’accordo, che ha visto la Svizzera firmare insieme Germania, Austria e Gran Bretagna, introdurrà la regolarizzazione dei depositi svizzeri in cambio di una doppia imposizione. In seguito, il trattato dovrebbe essere ratificato dai parlamenti dei due paesi ma il nostro ministero dell’Economia sembra frenare in questo senso parlando di trattative in atto ma di vari punti in cui c’è ancora del disaccordo.

L’accordo potrebbe introdurre un pagamento di un versamento per il passato con un’aliquota con una percentuale vicina al 30% e in seguito di un prelievo periodico sulle future rendite finanziarie.