Contatore degli Ammortizzatori Sociali, disponibile il test online

2
98

contatore_ammortizzatori_sociali

Sul web è disponibile un sito in cui potrete trovare una sorta di Contatore degli ammortizzatori sociali.

Il suo funzionamento è davvero semplice, basta andare nel sito Pensaciadesso.it, digitare la vostra età ed il contratto di lavoro, e potrete sapere subito le garanzie previste dal welfare pubblico, in merito agli ammortizzatori sociali per il lavoratore in caso di perdita del reddito e quindi di relativa necessità.

Questo servizio sarà molto utile ai lavoratori dipendenti, i co.co.co, professionisti con partita iva ecc.

LABITALIA Alessia Mosca, deputato del Partito Democratico e membro dell’associazione che fa riferimento ad Enrico Letta, responsabile dipartimento Welfare del Pd, dichiara: “Il ‘Contatore’ nasce da una mia idea, che poi ho sviluppato con un gruppo di lavoro dell’associazione ‘Trecentosessantagradi’ per rispondere a un’esigenza di trasparenza.

Oggi, in questo momento di crisi economica in cui e’ facile trovarsi senza reddito, e con la giungla di tipi di contratti e contributi che esiste in Italia, e’ utile fornire ai lavoratori questo strumento per dare informazioni sulle garanzie di cui si puo’ usufruire in caso di perdita del lavoro. Specie  a tanti miei giovani coetanei, che hanno contratti parasubordinati, che vogliono sapere a cosa hanno diritto nel caso di perdita del reddito”.

Vediamo meglio anche la spiegazione che danno nel sito…

“Il contatore è uno strumento semplice che consente di calcolare la copertura dei lavoratori in termini di ammortizzatori sociali. Di fatto ciascuno può inserire i dati relativi al proprio profilo e scoprire di quali tutele potrà beneficiare in caso di necessità. I due questionari sono relativi alla situazione a legislazione vigente e a quella che si determinerebbe in caso di applicazione della riforma proposta da Enrico Letta. Si tratta, ovviamente, di una semplificazione che non ha l’ambizione di costituire un meccanismo perfetto, bensì lo scopo di evidenziare, per i non addetti ai lavori, quanto eterogeneo sia il nostro attuale sistema di ammortizzatori sociali, quanto differenziato sia il livello di copertura assicurato ai diversi lavoratori e quanto poco significative siano le variabili che determinano una maggiore o minore copertura”.

Per fare subito il vostro calcolo, visitate il sito e poi cliccate su Contatore

Fonte
http://www.adnkronos.com