Home Evidenza in homepage Concorso Scuola, entro Dicembre 52.800 nuovi posti dalle Scuole d’Infanzia alle Superiori

Concorso Scuola, entro Dicembre 52.800 nuovi posti dalle Scuole d’Infanzia alle Superiori

0
73
Concorso Scuola

Concorso Scuola

Un nuovo maxi concorso da circa 53mila assunzioni per la scuola pubblica è in arrivo a Dicembre, sarà l’ultima possibilità per i docenti esclusi dal piano straordinario per abbandonare la precarietà, almeno fino al 2019.

Il primo di dicembre è la data in cui verrà pubblicato il concorso al quale per accedervi si dovrà essere abilitati al ruolo di insegnanti, sono già anche stati confermati i posti e la suddivisione:

6800 posti nella scuola dell’infanzia;
15900 posti nella scuola primaria (le elementari);
13800 posti nella scuola secondaria (le medie);
16300 posti nelle scuola secondaria di secondo grado (le superiori).

Il ministro Stefania Giannini parla del concorso e spiega:

“Il concorso sarà in particolare un’occasione per recuperare insegnanti nelle discipline in cui storicamente mancano, come matematica e le materie scientifiche, ma tra le materie più gettonate ci saranno anche lingue e italiano”.

Per ora non si sa nulla delle prove d’esame, che verranno esplicate nel concorso quando sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, ma è molto probabile che non ci saranno più la prova preselettiva e i quiz nozionistici, mentre le prove orali e scritte saranno svolte come una simulazione di una lezione; per gli insegnanti di sostegno sarà prevista una prova separata.

Le prime prove è presumibile che prenderanno il via in primavera, e tutto dovrebbe terminare prima di settembre 2016, con un candidato su quatto assunto.

Si ricorda che questo del concorso sarà l’unica modalità di accesso alla professione dell’insegnante, dopo che i docenti rimasti nella Gae saranno definitivamente assorbiti con il turnover.

E così sale quasi a 180mila il numero degli insegnanti assunti nei prossimi tre anni, infatti sono circa 90 mila quelli del piano straordinario della riforma (ora  fase C), circa 53 mila con il prossimo concorso e circa 30 mila con le immissioni in ruolo residuali dalle Graduatorie ad esaurimento.