Concorso pubblico per segretari comunali

0
50

comune

La figura del segretario comunale spesso non è molto chiara: non si tratta di un semplice aiutante del sindaco, bensì è un pubblico ufficiale, iscritto a un albo e che sovrintende alle attività dell’ente in cui opera.
Si  diventa segretario comunale tramite il superamento di un apposito corso- concorso, a cui possono accedere i laureati in giurisprudenza,  economia e commercio e scienze politiche (specialistica o vecchio ordinamento).
Il concorso consiste in tre prove scritte e un orale.

Da quanto è riportato nel bando  2009 “la prima prova avrà ad oggetto problematiche di carattere giuridico, con specifico riferimento al diritto costituzionale e/o diritto amministrativo e/o ordinamento degli enti locali e/o diritto privato; la seconda prova avrà ad oggetto problematiche di carattere economico e finanziario – contabile, con specifico riferimento ad economia politica e/o scienza delle finanze e/o ordinamento finanziario e contabile degli enti locali; la terza prova avrà ad oggetto problematiche concernenti le tecniche di direzione e/o organizzazione e gestione dei servizi e delle risorse umane”.

La prova orale, oltre che sulle materie oggetto degli scritti, verterà su: legislazione amministrativa statale e regionale, diritto del lavoro,diritto tributario, ragioneria applicata agli enti locali, economia pubblica, politica di bilancio, tecnica normativa, scienza dell’amministrazione, diritto penale, elementi di informatica e una conversazione in lingua straniera.

I vincitori del concorso avranno  accesso a un corso di formazione di 9 mesi e un tirocinio di 3 mesi,  con borsa di studio.