Concorsi OSS 2013, cosa bolle in pentola?

0
327

L’operatore socio sanitario è una figura molto richiesta, sia nel pubblico che nel privato. Il progressivo aumento della popolazione anziana e non autosufficiente si sta trasformando in una vera e propria emergenza socio sanitaria a cui solo operatori specializzati come OSA ed OSS possono far fronte.

Ecco perché, periodicamente, è possibile trovare concorsi banditi da Asl e da Comuni in cerca di operatori socio sanitari da assumere presso ospedali e case di cura convenzionate.

I posti messi a concorso per la fine di quest’anno e per il 2013, riguardano un numero limitato di assunzioni per ogni singolo ente, ma che comunque sono in grado di coprire parzialmente le esigenze di lavoro degli OSS.

Il Comune di Renon, in Trentino Alto Adige, ha bandito un concorso per un posto di operatore socio sanitario. Il bando scade il prossimo 10 ottobre 2012. Sempre in Trentino Alto Adige, l’Azienda Pubblica di Servizi alla Persona “Santo Spirito” bandisce un concorso per sette posti OSS. Il termine di presentazione delle domande è fissato per l’undici ottobre 2012.

Altri quattro OSS, invece, sono ricercati dal Centro Assistenza di Meltina, sempre nella stessa regione. L’istituto ha bandito un concorso che scade il prossimo 22 ottobre 2012. Altri concorsi per OSS, ad Ancona, dove l’Istituto Nazionale di riposo e cura per anziani assume un solo operatore. Questo concorso scade il prossimo 15 ottobre.

In provincia di Cuneo, l’ospedale ricovero di Chiusa di Pesio bandisce, invece, un concorso per l’assunzione di due OSS. Il bando scade il prossimo 18 ottobre. I concorsi sono per titoli ed esami ed offrono, il più delle volte, una posizione contrattuale a tempo indeterminato. I bandi di concorso per presentare le domande di partecipazione possono essere visualizzati a questo link:  www.concorsi.it/concorsi/operatore-socio-sanitario.html, da cui abbiamo tratto alcune informazioni per il nostro post.

Fonte immagine: Irecoop.it

Lascia un commento