Come vincere la concorrenza

0
81

garaI concorrenti sono i partecipanti ad una gara che si sfidano misurandosi sullo stesso campo.

La concorrenza, in ambito economico, è l’insieme dei concorrenti che operano nello stesso segmento di mercato.

Uno dei fattori alla base della crisi occupazionale e degli scarsi guadagni ( a parte le solite crisi economiche e finanziarie) è proprio la concorrenza.

Segmenti di mercato dove operano migliaia di imprese tutte con lo stesso target di riferimento stanno saturando il mercato ed i sistemi economici fino a soffocarli, se non  ad ucciderli.

Quante volte nei discorsi tra genitori e figli ascoltiamo parole del tipo: “ Papà vorrei fare il commercialista” ed il papà risponde: “ Meglio di no, ce ne sono già troppi”?

Tantissime volte, a dimostrazione che la concorrenza è un nemico temibile capace di mettere a rischio il futuro di un lavoratore, ma anche di un’intera azienda.

Eppure esistono dei modi per fronteggiare la concorrenza, modi realistici che consentono se non di sbaragliare, almeno di gareggiare ad armi pari con chi fa lo stesso lavoro degli altri.

Un metodo non proprio azzeccato, per mettere a tacere i competitor, è quello del gioco al ribasso sui prezzi.

Abbassando le tariffe oltre una certa soglia non solo si rischia di compromettere la qualità del lavoro o del prodotto venduto, ma anche la sopravvivenza della stessa impresa.

Per fronteggiare l’ eccessivo ribasso dei prezzi da parte dei concorrenti, le aziende si sono decise a produrre all’estero, dove i costi della manodopera sono più bassi.

Anche i grandi marchi lo fanno, cercando di mantenere la qualità dei prodotti su standard accettabili ed anche elevati, ma producendo dove un operaio costa meno ed il sistema fiscale è più flessibile, e quindi, vendendo a prezzi contenuti.

Nell’industria questo è un mondo per fronteggiare la concorrenza.

Ma quando si parla di imprese di servizi e di professioni? Non sempre la delocalizzazione funziona, perché una prestazione o una consulenza di qualità valgono un tot in Europa, quanto in Africa ( fatte le dovute conversioni di valuta).

La concorrenza in questo caso si può vincere diversificando quello che si offre.

Ad esempio, se si gestisce un ristorante, si può diversificare offrendo un menu di cucina biologica o per clienti celiaci.

Dunque, per vincere la concorrenza, bisogna individuare una nicchia dove questa è meno presente.