Come truffano al distributore di benzina. 1 su 4 è irregolare e lo fa così

0
195
distributore di benzina

distributore di benzina

La Guardia di Finanza ha effettuato un’ispezione su 900 distributori di benzina in tutta Italia, di questi 250 erano irregolari, significa che uno su 4 truffa i suoi clienti. Dopo questa indagine 24 responsabili sono stati denunciati alle Procure della Repubblica e oltre 354mila litri di prodotti petroliferi sono stati posti sotto sequestro.

• Manomissione del distributore in modo che emetta meno carburante di quanto ne segni al cliente.
• Il fermo alla pistola che fa guadagnare abusivamente circa 2-300 euro al giorno, consiste nel mettere il fermo alla pistola dopo aver fatto benzina alla prima auto e riattivarla alla seconda macchina che vuole fare il pieno.
• Allungare la benzina con olio esausto (danneggia gravemente l’auto).
• Vendite in nero della benzina: al costo di 50 centesimi al litro si può comprare un intero carico di carburante senza fatturazione.