Come lanciare una linea di abbigliamento: step e consigli utili

0
76
lanciare-una-linea-di-abbigliamento
Fonte: Pixabay

Uno dei passi fondamentali nella carriera dello stilista, dell’imprenditore e dell’imprenditrice nel campo della moda è sicuramente quello di lanciare una propria linea di abbigliamento. Questo step potrebbe rappresentare il sogno di un po’ tutti quelli che si lanciano in questo settore.

Ideare il proprio marchio di moda è l’incoronazione di un grande percorso, difficile ma molto appagante. Si tratta di un vero e proprio business, che richiede dunque una grande mentalità imprenditoriale. In generale in questo campo non c’è molta chiarezza: andiamo dunque ad analizzare come lanciare una linea di abbigliamento e quali consigli utili seguire.

Come lanciare linea di abbigliamento

Dunque, cosa bisogna fare per lanciare una linea di abbigliamento? Innanzitutto bisogna studiare tantissimo ed a 360°. Si deve quanto prima entrare nell’ottica dell’apertura di un business vero e proprio, in cui dunque non è possibile sottovalutare nulla.

Il primo passo è costituito da un’analisi di marketing approfondita, che parte dal prodotto ed arriva al target di riferimento all’interno del mercato. Ciò che è da capire ed evidenziare è quello che permette alla linea di abbigliamento da lanciare di differenziarsi dalla concorrenza.

Queste qualità rappresenteranno dunque il punto di forza del proprio marchio e saranno l’elemento chiave per attirare il proprio target di clienti. Sin dall’inizio infatti bisogna sempre tenere a mente quali saranno i clienti che ci si propone di servire.

Completata la parte di analisi e progettazione, si passa ad uno step più creativo: il brand naming. Qualsiasi marchio e attività che si rispetti necessita di un nome adeguato. Per questa operazione c’è bisogno di fantasia ma anche di strategia.

Il nome del brand deve soddisfare infatti alcune caratteristiche:

  • deve essere mediamente corto, caratteristica necessaria per soddisfare anche quelle successive;
  • deve essere facilmente memorizzabile, l’obiettivo è appunto quello di permettere ai clienti di ricordarsi del brand;
  • originalità;
  • deve essere orecchiabile.

Completato il processo di brand naming, bisogna scontrarsi con lo step probabilmente più ostico e problematico: la logistica e la burocrazia. Come in ogni settore, quantomeno in Italia, le pratiche burocratiche rappresentano una grande fonte di preoccupazione per chi intende avviare un’attività.

Per quanto riguarda la linea di abbigliamento nello specifico, bisogna ben curare la parte logistica, prendendo quindi accordi con i fornitori di tessuti, con le aziende di produzione e così via, fino ad arrivare all’eventuale approdo della merce nei negozi.

Conclusasi questa parte di analisi e progettazione, l’attività dovrebbe ormai essere avviata. È giunto così il momento di promuovere la propria attività. A tale proposito potrebbe risultare utilissima la creazione della propria identità online, in modo da diventare più visibile agli occhi degli altri.

Consigli Utili

Analizzati i vari step, ecco alcuni consigli che potrebbero rivelarsi molto utili nel lanciare una propria linea di abbigliamento.

  • Studia. Le attività imprenditoriali falliscono molto spesso, e ciò accade nella maggior parte dei casi quando esse non sono sorrette alla base da un’approfondita analisi di mercato. La programmazione non può essere lasciata al caso;
  • Sii creativo. Diligente sì ma ovviamente nel mondo della moda non può mancare lo spirito creativo. Disegna, sperimenta, crea; insomma, bisogna dare massimo sfogo alla fantasia;
  • Pubblicizza i tuoi prodotti. Un aspetto che forse può sembrare banale ma che invece non lo è. La tua linea di abbigliamento potrebbe anche essere la migliore al mondo, eppure se nessuno la conosce è come se essa non esistesse;
  • Non ti abbattere. L’ultimo consiglio è valido per qualsiasi ambito lavorativo, ma anche di vita. L’attività imprenditoriale presenta non poche insidie e difficoltà fisiologiche nel corso di qualsiasi business. Fondamentale è dunque affrontarle con serenità, senza mai farsi cogliere impreparati.