Come arruolarsi nell’esercito

1
113

arruolarsi esercito

In tempo di penuria di lavoro c’è da rimboccarsi le maniche, e accanto ai giovani che decidono di lavorare qualche sera in pizzeria, o che pensano di arrotondare il mese dando ripetizioni, ci sono anche quelli che decidono di arruolarsi nell’esercito per trovare un posto fisso e che regali una parvenza di sicurezza. Le cifre parlano chiaro, i ragazzi e le ragazze che scelgono questa strada negli ultimi anni sono notevolmente aumentati e la strada dell’esercito inizia a far gola a molti.

Per arruolarsi in qualità di volontario di truppa, si dovrà partecipare ad un concorso, una volta superato il quale il giovane dovrà decidere se prestare servizio volontario per un anno, per quattro anni o in maniera permanente.

Il primo caso di arruolamento volontario per un anno (vfp1) è opzione riservata a uomini e donne che abbiano raggiunto il 18 esimo anno di età e non abbiano superato il 25 esimo. Fra i requisiti richiesti il diploma di istruzione secondaria di primo grado, per dirla più chiaramente la licenza di terza media. Esistono inoltre dei requisiti fisici da non trascurare:

  • altezza minima 1,61 per le donne, 1,65 per gli uomini;
  • idoneità allo svolgimento di attività agonistiche;

La cadenza per l’arruolamento è trimestrale e per ogni anno sono previste dunque 4 immissioni in servizio. Solo per il 2010 i posti in concorso sono stati 12.000 suddivisi in ingressi previsti per marzo, maggio e per i futuri settembre e dicembre. Presentare la domanda è inoltre particolarmente semplice, basta infatti recarsi in uno qualunque dei molti distretti militari presenti sul territorio, indicando qualora fosse presente, la regione nella quale a preferenza si vorrebbe essere inseriti.

Nel caso di una ferma prefissata a 4 anni ( Vfp4) le condizioni si vanno modificando leggermente. Ogni anno verrà presentato un bando interno che prevede tre immissioni. Ovviamente è fondamentale essere un vfp1, e l’età massima per presentare la propria candidatura è di 30 anni.

Infine si potrà scegliere per il servizio volontario permanente (vsp). Il concorso ancora una volta è interno e conosce cadenza annuale. Per accedervi si dovrà essere vfp4, con alle spalle tra i due e tre anni di servizio. La ferma è prevista fino al 60 esimo anno di età.

Per tenere sott’occhio i bandi proposti dall’esercito italiano ecco alcuni link che potrebbero tornare utili:

http://www.esercito.difesa.it/ ( homepage )

http://www.esercito.difesa.it/root/Concorsi/vfp.asp (Vfp1)

http://www.esercito.difesa.it/root/Concorsi/vfp4.asp (Vfp4)

http://www.esercito.difesa.it/root/Concorsi/vsp_scheda.asp (Vsp)