Chrysler-Uaw, raggiunto accordo su contratti

0
47

Novità importanti per Fiat anche se non riguardano i lavoratori italiani ancora in stand-by.

Chrysler e Uaw hanno raggiunto un accordo, almeno preliminare, per quel che concerne il rinnovo del contratto di lavoro quadriennale e che creerà oltre 2000 nuovi posti di lavoro per un investimento totale di 4,5 miliardi di dollari. La bozza dell’ accordo, ora, sarà sottoposta al voto dei lavoratori ma già nelle prossime due settimane tutto potrebbe diventare ufficiale.

Nell’ accordo è previsto un bonus, inferiore a quello di General Motors e Ford, di 3.500 dollari per la ratifica e di 1.000 dollari l’ anno legati alla qualità e alla performance ma non solo. I lavoratori riceveranno anche un altro assegno, più pesante se verranno centrati gli obiettivi della nuova metrica del World Class Manifacturing, voluta dal sindacato e dalla società. Il salario d’ ingresso, invece, aumenterà a 19,28 dollari l’ ora e gli investimenti riguarderanno la produzione di nuovi modelli. Tanto è bastato per aumentare le polemiche in Italia e soprattutto con la Fiom.