Cedolare Secca, “nascondere” l’ affitto significa maxi sanzione

0
311

Abbiamo parlato molto dell’ introduzione della nuova tassazione che riguarda gli affitti nei giorni scorsi, al famosa cedolare secca, ma a cosa si và incontro se si “omette” o meglio se si nasconde al Fisco un affitto?

A quanto pare la nuova normativa ha portato novità anche in materia di sanzioni e tutti gli evasori sono avvisati: si potrebbe arrivare a pagare una sanzione cento volte tanto l’ “affitto nascosto”. Secondo quanto riportato da “Il sole 24 ore” sembra proprio che tutti gli evasori che in questi anni non hanno registrato i contratti o hanno omesso parte del canone ricevuto dai propri inquilini rischiano di essere scoperti e se non si metteranno in regola entro il prossimo 6 giugno la sanzione in cui si ricorrerà sarà davvero alta.

Il contribuente rischia di dover versare, oltre all’imposta arretrata, anche una sanzione e in più un taglio dell’ affitto con un nuovo contratto imposto al proprietario “infedele”  con un canone che non potrà superare il triplo della rendita catastale.

Insomma davvero un conto molto elevato che fà passare la voglia di imbrogliare?

Lascia un commento