Cartier, 650 assunzioni in Piemonte: come candidarsi

Le figure professionali richieste e i corsi di formazione

0
171
Cartier
Fonte: Flickr

Cartier, noto marchio di gioielli di lusso, è pronto ad aprire nuovi negozi in Piemonte e ad assumere circa 650 figure professionali. Di seguito, dunque, vi daremo tutte le informazioni utili per inviare le vostre candidature.

IL MARCHIO

Cartier, nata a Parigi nel 1847, è una maison specializzata nella realizzazione di gioielli, orologi, profumi, articoli di pelletteria e altri oggetti di lusso. Ad oggi, il marchio è considerato un punto fermo per quanto riguarda la produzione di articoli di lusso ed è attiva a livello mondiale con oltre 260 negozi.

NUOVE APERTURE E OFFERTE DI LAVORO

La nota maison ha deciso di investire nuovamente in Italia ed è pronta ad aprire due nuovi stabilimenti nelle città di Basse di Stura (Torino) e di Valenza (Alessandria). A dare l’annuncio è Jacques Lemeray, AD di Cartier Italia, durante un recente incontro sul ruolo svolto dalle aziende estere in Piemonte. Lo stabilimento torinese aprirà i battenti nel 2023 mentre quello a Valenza nel 2024.

Queste nuove aperture porteranno all’assunzione di 650 figure professionali, le quali potranno accedere anche a corsi di formazione. Le posizioni aperte riguarderanno addetti alla produzione dei gioielli e degli altri articoli, ma spesso è molto complesso reperire personale di questo tipo. Per questo motivo, l’azienda ha attivato un’accademia interna per corsi di formazione.

CANDIDATURE

Gli interessati potranno inviare il proprio curriculum vitae attraverso questa pagina dedicata alle carriere. Inoltre, i candidati potranno scoprire tutte le offerte di lavoro relative all’azienda.

ALTRE OFFERTE DI LAVORO – ACCENTURE

Accenture, azienda di servizi e consulenza, è alla ricerca di personale esperto, ma anche giovani senza esperienza, da inserire nelle nuove sedi a Bari e Cosenza. In quest’articolo, quindi, vi mostreremo tutte le offerte di lavoro, le informazioni e come inviare le candidature. Per saperne di più, consigliamo ai lettori di consultare il seguente articolo sul nostro sito: “Accenture, posizioni aperte a Bari e Cosenza: come candidarsi”.