Canone Rai, Evitare il Pagamento Chiedendo l’Oscuramento delle Reti

0
121
bollettino canone

bollettino canone

Grazie alla sentenza della Commissione Tributaria Regionale del Lazio n° 597/2013, chiunque avesse fatto domanda di oscuramento delle reti e non avesse ricevuto nessuna risposta, non è tenuto a pagare la cartella esattoriale del Canone Rai.

Per disdire il Canone Rai bisogna garantire che gli apparecchi siano inutilizzabili o ceduti, è possibile disdirlo seguendo le procedure indicate nell’articolo che spiega nel dettaglio come fare per non pagare più il Canone Rai.

Seguita tutta la procedura, con ricevute alla mano e copie dei vari documenti di richiesta dell’oscuramento dei canali, il contribuente non è più tenuto a pagare il canone anche se dall’ente di radiocomunicazione non si è ricevuta risposta o non siano intervenuti a sigillare gli apparecchi televisivi.

È nulla la cartella di pagamento del canone Rai se il contribuente ha presentato denuncia di oscuramento delle reti e l’amministrazione non gli ha fornito alcuna risposta, e l’eventuale cartella di pagamento che si potrebbe ricevere per omissione di pagamento del canone Rai sarà debitamente annullata.

Il tutto anche se il contribuente non ha i sigilli, ovviamente, e continua ad usufruire dei servizi radiotelevisivi.

Quindi per non pagare i canone Rai è sufficiente presentare la richiesta, come descritto e tenere tutta la documentazione che attesta l’avvenuta richiesta.