Calcolo dello stipendio

0
126

Quando si viene assunti, si firma un contratto o una lettera di assunzione, dove vengono indicate le voci che si ritroveranno in busta paga, ad esempio paga oraria base, indennità di contingenza e varie. Questi importi vengono indicati al lordo delle trattenute fiscali e per sapere esattamente quanto sarà lo stipendio netto in busta paga bisognerà aspettare di riceverla.

Se si vuole conoscere in anticipo l’ammontare dello stipendio si può chiedere una consulenza a un Caf o al commercialista portando copia della lettera di assunzione.

Le voci in busta, infatti, possono variare anche in base al CCNL applicato, al livello della retribuzione minima fissata per quel determinato settore, al carico familiare. Sul web, però, esistono dei software online che permettono di calcolare con un click lo stipendio mensile che si percepirà in busta paga.

Alcune di queste utility si trovano su Mio Job di Repubblica, oppure sul portale Calcolostiopendionetto.it.  In entrambi i casi basta inserire, in un modulo online,  l’ammontare dello stipendio annuo lordo che si ricava dal contratto di assunzione,  indicare la regione di residenza, il carico familiare e premere il tasto “calcola”. A fine pagina apparirà il risultato dello stipendio mensile netto e dell’imposta netta annuale  che sarà detratta in busta.