Buoni spesa Covid: ecco come averli e come funzionano

I nuovi buoni spesa covid 2021: ecco come funzionano, come averli e come vengono consegnati alle famiglie

0
300
Buoni spesa Covid
Fonte: grandenapoli.it

I buoni spesa Covid sono un’iniziativa messa a punto per aiutare le famiglie in difficoltà economiche a causa della pandemia. Si tratta di un aiuto introdotto dal Governo per far fronte, infatti, all’emergenza sanitaria. I buoni vengono erogati dal Comune e saranno rinnovati con il Decreto Sostegni bis.

Buoni spesa Covid 2021

Tra le misure previste dal Decreto Sostegni bis, infatti, c’è lo stanziamento di 500 milioni di euro da investire per concedere aiuti alle famiglie in difficoltà. Parte di queste risorse, inoltre, serviranno per l’attivazione di iniziative di solidarietà alimentare. Ma come funzionano?

Le modalità di erogazione del buono previste dal nuovo decreto-legge sono uguali a quelle della prima tornata, indicate nell’ordinanza n. 658 della Protezione civile del 29 marzo 2020. Quindi, anche per i nuovi buoni ci si muoverà in base al numero di abitanti e indice di povertà.

Inoltre, la scelta della platea di famiglie beneficiarie con le modalità di assegnazione vengono stabilite da ogni sindaco in collaborazione con il proprio ufficio servizi sociali. Quando saranno disponibili?

Ciascun Comune provvede a pubblicare il bando buoni spesa Covid per accedervi. Dunque, l’iniziativa viene attivata con tempistiche differenti. Diversi Comuni hanno già provveduto a pubblicare il bando come: Napoli, Bari, Milano, Torino, Venezia, Padova, Bologna, Bergamo, Ancona, Potenza e, infine, Roma.

Importo buoni spesa Covid

L’importo del buono ha valore di circa 300 euro, ma potrebbe variare da circa 100/200 euro fino ad arrivare a 500/600 euro. Cosa si può acquistare? Generi alimentari o di prima necessità, come i farmaci. Sono vietati gli alcolici e tutti i prodotti non necessari al sostentamento delle famiglie in difficoltà.

Come averli e requisiti necessari

Tutti i Comuni italiani, nel proprio sito web, pubblicano il bando con i passaggi da seguire per richiedere i buoni. I requisiti per ottenerli sono i seguenti: residenza presso il Comune, tipo di nucleo familiare, situazione del patrimonio immobiliare. Inoltre, disponibilità di denaro sul conto corrente, reddito dei componenti della famiglia, situazione lavorativa, ISEE e interventi economici pubblici percepiti.

I buoni spesa, infine, saranno consegnati a domicilio per evitare assembramenti oppure tramite modalità web.