Brevetti UE, ancora il problema della lingua

0
293

brevettiAncora “guerra aperta” sulla lingua da utilizzare per i Brevetti Ue.

I premier di Italia e Spagna, rispettivamente Silvio Berlusconi e Josè Luis Zapatero, hanno inviato una lettera a Josè Manuel Barroso, per ribadire il proprio no alla cooperazione rafforzata che coinvolge i 10 Stati membri e che tende all’ approvazione del nuovo regolamento di brevetto unico europeo. Secondo i due premier il regime di trilinguismo penalizzerà le piccole e medie imprese dei Paesi in cui non si parla l’ inglese, il francese e il tedesco.

La lettera giugne soprattuttto per ribadire il fatto che la Corte di Giustizia Europea si deve ancora pronunciare sul nuovo sistema da applicare ai Brevetti Ue e quindi, intanto, si chiede di riprendere i negoziati per trovare una soluzione di compromesso che sia valida per ciascun Paese e che possa mettere d’accordo tutti i Paesi membri dell’ Unione Europea.

Lascia un commento