Bonus Statali 2023, misura per i dipendenti PA: previsto entro Natale

0
253
bonus statali 2023
fonte: pxhere

Grazie al Decreto Anticipi, entro Natale verrà erogato il bonus statali 2023, ossia l’anticipo dei rinnovi contrattuali per i dipendenti pubblici. Di seguito sono fornite le informazioni utili riguardanti questo bonus.

BONUS STATALI 2023: PREVISTI FINO A 2.000 EURO ENTRO NATALE 

Nella riforma fiscale 2024 è posta molta attenzione anche per i dipendenti della PA ed è proprio a loro che è rivolto il bonus statali. Si tratta di un’indennità che viene versata in busta paga, quindi ci sarà un aumento dello stipendio, e va a coprire il periodo di scadenza del CCNL e il rinnovo. Una volta stipulato il nuovo contratto dal 2024 tale indennità sarà riassorbita negli stipendi percepiti dai lavoratori.

Si tratta di una misura che verrà erogata tra il 15 e il 18 dicembre 2023 nella busta paga di dicembre. La somma ammonta a un importo pari a 6,7 volte l’indennità di vacanza contrattuale per i dipendenti pubblici, che varia in base alle posizioni lavorative e deve essere moltiplicato per le 13 mensilità.

Oltre ad anticipare le spese previste per i rinnovi contrattuali introdotti dal prossimo anno con la Legge di Bilancio 2024, questa misura ha l’obiettivo di mitigare l’attesa per tali rinnovi. A parlarne è stato proprio Paolo Zangrillo, il Ministro per la Pubblica Amministrazione, che ha assicurato che a gennaio sarà pronto l’atto di indirizzo per avviare i tavoli con i sindacati.

A CHI SPETTA?

Come già anticipato, il bonus è rivolto a tutti i dipendenti PA per cui non vi è ancora stato il rinnovo del contratto CCNL, ossia:

  • funzionari, dirigenti, impiegati e operatori delle PA centrali;
  • dipendenti della Polizia di Stato;
  • dipendenti della Sanità;
  • docenti e personale ATA, ossia personale della scuola.

ALTRI BONUS – REGIONE CAMPANIA: 600 EURO PER I DISOCCUPATI

Dopo il lancio del Programma GOL, nella Regione Campania c’è la possibilità di svolgere dei corsi di formazione professionale gratuiti. Questi corsi prevedono l’erogazione di assegni che possono arrivare fino a 600 euro rivolto ai disoccupati.