Bitcoin e Criptovalute: i 5 Segreti per Guadagnare

0
330
Criptovalute, fonte ItaliaOggi

Le criptovalute diventano ogni giorno più famose sia tra gli investitori che tra le persone estranee alla finanza, le quali vi si avvicinano proprio grazie alle incredibili opportunità offerte dalle monete digitali.

Infatti, un numero crescente di lavoratori destina una parte delle proprie entrate mensili agli investimenti, e le criptovalute come il Bitcoin e l’Ethereum rappresentano oramai un must.

Per tentare di dare l’immagine d’insieme il più completa possibile, abbiamo contattato gli esperti di BrokerAffidabili che ci illustreranno di seguito come operare al meglio in questo mercato.

Bando alle ciance e cominciamo subito cedendo loro la parola!

LA PAROLA DEGLI ESPERTI: BROKERAFFIDABILI

Innanzitutto, grazie per averci contattato.

Sarà nostra premura svelarvi quali sono i migliori trucchi per guadagnare investendo online in criptovaluta.

Per poter operare sul mercato delle criptovalute bisogna conoscere e tenere bene a mente alcuni semplici concetti che, anche se di immediata comprensione, sono fondamentali per investire profittevolmente.

Quindi, insieme vedremo:

  • Qual è il funzionamento delle criptovalute
  • I fattori di rischio quando si decide di acquistarle
  • Come investono gli esperti e gli accademici
  • Come guadagnare se il prezzo delle criptovalute crolla
  • Quali sono le cinque regole da seguire diligentemente per guadagnare

 

COME FUNZIONANO LE CRIPTOVALUTE

Le criptovalute, per certi versi, possono essere paragonate alle valute tradizionali come l’euro, il dollaro e la sterlina.

Esse, però, sono in realtà un ibrido tra le monete ufficiali adottate dagli Stati e un asset sul quale si fa speculazione finanziaria.

Non sono ancora abbastanza stabili per essere considerate valute a tutti gli effetti, ma lo scopo ultimo delle cripto è quello di permettere di effettuare acquisti e, pertanto, ogni forma di negoziazione e transazione.

Tuttavia, alcune criptomonete hanno funzionalità sorprendenti e ben al di là del semplice metodo alternativo di pagamento. La tecnologia che vi è dietro, infatti, potrebbe in futuro apportare grandi innovazioni in campo sanitario, industriale e finanziario mediante lo sviluppo di app e contratti intelligenti gestiti autonomamente dai network delle criptovalute (le famose blockchain).

Il loro potenziale utilizzo non conosce limiti e, di conseguenza, l’aumento di prezzo di cui possono beneficiare è potenzialmente ancora sconcertante.

Esistono inoltre delle differenze strutturali sostanziali con le valute tradizionali che contribuiscono a rendere le cripto un’invenzione incredibile. Tra queste:

  • LE CRIPTOVALUTE SONO MONETE DIGITALI: non esiste la versione fisica né della moneta né della banconota. Ciò si traduce nel fatto che ogni transazione in criptovaluta è effettuata online
  • LE TRANSIZIONI SONO ANONIME: potete impiegare le criptomonete come meglio credete e nessuno lo saprà mai. Ciascun detentore possiede uno o più codici alfanumerici che identificano il proprio portafoglio virtuale (wallet). Le operazioni portate a termine saranno riconducibili a tali codici, ma non alla vostra persona
  • IL SISTEMA È DECENTRALIZZATO: non esistono banche che controllano l’andamento e le quantità disponibili di criptovaluta. Mentre le banconote tradizionali vengono stampate dalle banche centrali, le cui politiche monetarie ne influenzano il valore, nel mondo delle cripto non ci sono istituti governativi centrali
  • OGNUNO È LA SUA BANCA: i possedimenti in criptovaluta vengono conservati e gestiti in totale autonomia tramite il proprio portafoglio digitale, il quale è più impenetrabile e sicuro di una cassaforte. Anche volendo bersagliare un preciso possessore di criptomoneta, la duplicazione dei codici di accesso al wallet richiederebbe milioni di anni, rendendo nel concreto il sistema assolutamente infallibile
  • NON ESISTONO CONFINI NAZIONALI: come ben saprete, le valute tradizionali possono essere usate solo negli Stati dove hanno corso legale. Ovviamente, gli euro possono essere cambiati in dollari e viceversa, ma per farlo ci sono dei costi non indifferenti, per non parlare delle fluttuazioni sul mercato del Forex che possono rendere più o meno conveniente convertire i propri risparmi in un preciso momento. Le cripto, invece, valgono in tutto il mondo senza distinzioni
  • VELOCITÀ DELLE TRANSIZIONI: per effettuare le transazioni sono richiesti pochi minuti. Al contrario, l’accredito di un bonifico bancario ha tempi consistentemente più lunghi
  • MASSIMA SICUREZZA: non si possono falsificare le criptovalute. Oltre alla sicurezza garantita dai wallet, la solidità del sistema è data dal fatto che non correrete mai il rischio di comprare cripto false. Infine, tutte le operazioni e le transazioni pagate in moneta digitale sono estranee alle frodi, in quanto, pur essendo anonime, sono registrate, trasparenti ed irreversibili

 

FATE ATTENZIONE ALLA VOLATILITÀ

Il mercato delle criptovalute è caratterizzato da una rilevante volatilità giornaliera. Con questo intendiamo dire che le quotazioni delle cripto possono oscillare anche pesantemente in finestre temporali molto limitate. Non è raro, infatti, registrare variazioni del 10% in un’unica sessione.

Riteniamo che ciò sia normale, essendo l’intero settore ancora relativamente giovanissimo. Il Bitcoin, che è la moneta digitale più vecchia che ci sia, è nato tra il 2008 e il 2009.

Dodici anni non sono assolutamente niente in finanza, soprattutto considerando che il fenomeno è ancora in fase di espansione (pensate cosa potrebbe diventare il BTC se il suo utilizzo fosse sdoganato globalmente).

Fatto sta che, qualora si decida di puntare su questa categoria di asset, bisogna essere a conoscenza della variabilità che contraddistingue le criptovalute.

Cionondimeno, vogliamo farvi notare che è proprio la volatilità a rendere il mercato così interessante, dal momento che ad essa si accompagnano sempre ritorni potenziali maggiori rispetto a quelli di strumenti più stabili come le azioni o gli ETF.

INVESTIRE IN CRIPTOVALUTA COME UN ESPERTO

Il mondo delle criptovalute è assiduamente frequentato da accademici, i quali operano spesso in prima persona in qualità di investitori. Questi hanno più volte rilevato un forte legame tra la quotazione delle monete digitali e i loro trend su Google, il famoso motore di ricerca.

L’idea alla base è che, essendo un mercato giovane ed inesplorato, i trader tendono ad agglomerarsi e ad agire secondo “herd behavior”, ovvero seguendo il gregge.

Alla luce di ciò, Google Trends può rappresentare uno strumento interessante per tentare di decifrare gli umori degli operatori di Borsa. Infatti, tramite esso è possibile scoprire il numero di ricerche effettuate su Google per determinate parole chiavi (ad esempio “investire in BTC”, così da capire il volume di interesse).

Ovviamente, lo strumento da solo non può garantire delle performance infallibili, ma, essendo gratuito, deve essere un’arma ulteriore nell’arsenale di ogni investitore in criptovaluta.

COME GUADAGNARE SE IL PREZZO DELLE CRIPTO DIMINUISCE

Se ritenete che il prezzo di una criptovaluta stia per crollare non dovete temere.

Infatti, grazie ai CFD è possibile investire al ribasso aprendo posizioni corte sugli strumenti che preferite.

Le cripto non fanno eccezione.

Supponiamo pensiate che il Bitcoin perderà valore rispetto ai 35.000$ attuali: andando short sul BTC con i CFD guadagnerete se la quotazione della criptovaluta cadrà al di sotto della soglia iniziale (35.000$).

Pertanto, investendo in criptomonete potrete avere profitti sia durante i trend rialzisti che nei periodi di crisi/correzione.

LE 5 REGOLE D’ORO PER INVESTIRE IN CRIPTOVALUTA

Di seguito elenchiamo ed analizziamo le 5 regole d’oro che dovete seguire attentamente per investire in criptovaluta profittevolmente.

Iniziamo senza ulteriori indugi.

  • LE NOTIZIE SUCCULENTE

Prestate attenzione alle notizie sulle regolamentazioni delle cripto e delle blockchain da parte dei Paesi, poiché possono incidere pesantemente sul valore degli asset.

Potete invece trascurare le news di politica monetaria provenienti dalle istituzioni finanziarie: le criptovalute, differentemente dalle valute tradizionali adottate dagli Stati, sono slegate dalle manovre monetarie annunciate ed attuate dalle banche centrali, le quali possono stampare e mettere in circolo un quantitativo mostruoso di banconote (cosa che di fatto è accaduta e continua ad accadere tra il QE e i recovery plan per il Covid-19).

Le cripto, di contro, spesso sono generabili in quantitativi limitati. Ad esempio, il Bitcoin può raggiungere ma non superare il tetto massimo di 21 milioni di monete prodotte. Il fatto che la disponibilità finale sia prestabilita contribuisce a dare valore agli asset, dal momento che non sono svalutabili da politiche inflattive

 

  • L’ANALISI TECNICA

Utilizzate gli indicatori di analisi tecnica: abbiamo precedentemente affermato che il mercato delle criptovalute è contraddistinto da forte volatilità.

Per tale ragione e per i motivi alla base della grande instabilità delle monete digitali, gli investitori tendono ad affidarsi a strumenti meno razionali rispetto a quelli usati per altre asset class.

Tracciare supporti, resistenze e trend potrebbe rivelarsi cruciale per avere profitti nel breve periodo

 

  • ANALIZZARE I SENTIMENTI DEL MERCATO

Analizzare, interpretare e sfruttare i mood di mercato: le cripto solitamente confermano i sentimenti che gli investitori nutrono su di esse.

In altre parole, se gli operatori di Borsa hanno buone sensazioni circa l’andamento di una data cripto è molto probabile che questa inizi o continui ad aumentare di valore.

Si evince, quindi, che è possibile guadagnare aprendo e chiudendo posizioni in base ai mood di mercato, qualora li si riesca ad interpretare nel modo corretto

 

  • DIVERSIFICATE

Diversificate il portafoglio: non investite tutta la vostra forza economica in un’unica moneta. Piuttosto, cercate di costruire un wallet con monete differenti così da ridurre il rischio totale degli investimenti.

Questa strategia viene applicata da tutti i grandi investitori per mitigare la variabilità delle posizioni complessive

 

  • BONUS SEGRETO

Per conoscere la quinta regola fondamentale vi rimandiamo all’articolo completo “Come Investire in Criptovaluta, dove elenchiamo anche quali sono le criptovalute con il potenziale maggiore che dovrebbero essere prese in considerazione per la costruzione di ogni portafoglio digitale che si rispetti