Bando INPS per Disoccupati, incentivi per l’Assunzione di Agricoltori

0
116

incentivi aziende agricole

Incentivo per i datori di lavoro agricoli che assumono o che hanno assunto personale per lavori in azienda del settore.

Le assunzioni, per dare diritto agli incentivi, devono essere comprese nel periodo che va dal primo luglio 2014 al 30 giugno 2015 e devono riguardare giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni.

I nuovi assunti devono trovarsi in una delle seguenti condizioni:

–          Essere privi di impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi. Sono da considerare privi di impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi coloro che non hanno prestato attività lavorativa nel semestre precedente l’assunzione e coloro che, pur avendo prestato attività lavorativa nel semestre precedente l’assunzione, hanno lavorato per un numero di giornate inferiore a 100 nei 12 mesi antecedenti l’assunzione.

 

–          Essere privi di diploma di istruzione secondaria di secondo grado.

Gli incentivi spettano ai datori di lavoro sia per assunzioni a tempo determinato che per assunzioni a tempo indeterminato, anche a tempo parziale Per quanto riguarda le assunzioni a tempo determinato il contratto deve avere una durata almeno triennale, garantire al lavoratore un periodo di occupazione minima di 102 giornate annue, essere redatto in forma scritta.

Gli incentivo sono pari a 1/3 della retribuzione lorda imponibile ai fini previdenziali per un periodo complessivo di 18 mesi il cui importo annuale, per ciascun lavoratore, non può superare i 3.000 euro per i lavoratori a tempo determinato e i 5.000 euro per i lavoratori a tempo indeterminato.

Per accedere all’incentivo è necessario inoltrare all’Inps specifica istanza, esclusivamente in via telematica, a partire dal giorno 10 novembre 2014.

Per ulteriori informazioni consultare la Circolare numero 137 del 05-11-2014 sul sito dell’Inps.