Bandi di Concorso Inps, 900 posti in tutta Italia per…

0
89
Bandi di Concorso Inps

Bandi di Concorso Inps

E’ stato pubblicato un avviso di selezione pubblica, mediante richiesta di disponibilità, per il reperimento di un contingente di 900 medici, prioritariamente specialisti in medicina legale e/o in altre branche di interesse istituzionale, cui conferire incarichi professionali a tempo determinato finalizzati ad assicurare l’espletamento degli adempimenti medico legali delle UOC/UOS centrali e territoriali.

Data di scadenza avviso: 30/11/2015

Saranno conferiti incarichi di collaborazione a tempo determinato, con decorrenza dal 1° gennaio 2016 e scadenza al 31 dicembre 2016, per complessive 48 settimane pro capite, con impegno orario di 25 ore settimanali e retribuzione oraria pari a euro 32,27.

I requisiti per presentare la propria candidatura sono:

• essere medici prioritariamente specialisti in medicina legale e/o in altre branche di interesse istituzionale;
• non appartenere ai ruoli di Amministrazioni Pubbliche e collocati in quiescenza, o aver svolto, nel corso dell’ultimo anno di servizio, funzioni e attività medico legali in ambito previdenziale e/o assistenziale con un rapporto di lavoro a tempo indeterminato;
• non esercitare l’attività di medico di medicina generale o di medico pediatra convenzionato con il SSN presso il territorio ove si dovrebbe svolgere l’incarico;
• non esercitare un incarico analogo a quello oggetto della selezione presso Commissioni mediche in ambito previdenziale e/o assistenziale anche se in qualità di Rappresentante di Associazione di Categoria, indipendentemente dall’ambito territoriale;
• non effettuare consulenze tecniche di parte, sia con riferimento ad incarichi in corso di espletamento all’atto della sottoscrizione del contratto che con riferimento ad incarichi da conferirsi, per conto e nell’interesse di privati, attinenti all’attività dell’INPS ovvero consulenze tecniche d’ufficio nei procedimenti giudiziari nei quali l’INPS figura quale legittimato passivo;
• non svolgere o presentare la propria candidatura per incarichi politici o amministrativi, presso organi o enti territoriali e/o nazionali, cariche pubbliche elettive, incarichi governativi, mandato parlamentare;
• non svolgere o aver svolto qualsiasi forma di collaborazione con CAF e Patronati negli ultimi tre anni;
• non avere un rapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato presso qualsiasi ente pubblico o privato;
• non essere titolari o avere compartecipazioni delle quote di imprese, qualora le stesse possano configurare conflitto di interesse con l’INPS;
• non essere stati destinatari di condanne penali con sentenza passata in giudicato o di sanzioni disciplinari;
• non avere procedimenti penali in corso.

I 900 posti sono da considerarsi così distribuiti nelle varie sedi:

• n. 12 – Abruzzo;
• n. 15 – Basilicata;
• n. 52 – Calabria;
• n. 101 – Campania;
• n. 58 – Emilia Romagna;
• n. 14 – Friuli Venezia Giulia;
• n. 99 – Lazio;
• n. 16 – Liguria;
• n. 101 – Lombardia;
• n. 21 – Marche;
• n. 7 – Molise;
• n. 39 – Piemonte;
• n. 73 – Puglia;
• n. 28 – Sardegna;
• n. 128 – Sicilia;
• n. 39 – Toscana;
• n. 12 – Umbria;
• n. 58 – Veneto;
• n. 27 – CGML (Coordinamento generale medico legale).

La domanda andrà inviata esclusivamente on-line, per avere maggiori informazioni, per scaricare il bando e presentare la propria domanda potete visitare la pagina relativa all’avviso sul sito dell’Inps.