Banca d’Italia: il concorso per 25 coadiutori

1
155

banca_italia

Per fortuna la Banca d’Italia non perde le buone abitudini e anche quest’anno finanzierà 25 borse di studio che garantiranno ad altrettanti neo laureati la possibilità di frequentare un corso finalizzato all’assunzione di coadiutori con orientamento giuridico.

Per partecipare al concorso sarà sufficiente presentare la propria domanda entro e non oltre il 5 di agosto 2010. La candidatura potrà essere presentata solo tramite web accedendo al sito https://domande.concorsi.bancaditalia.it/domandeconcorsi.html.

I titoli di studio richiesti saranno:

  • laurea specialistica ottenuta con votazione minima di 105/110 in giurisprudenza, teoria e tecniche della formazione e della informazione giuridica, scienze della politica, scienze delle pubbliche amministrazioni, studi europei, finanza, scienze dell’economia, scienze economico aziendali, sociologia  o sociologia e ricerca sociale;
  • laurea vecchio ordinamento ottenuta con una votazione minima di 105/110 in giurisprudenza, scienze politiche, economia e commercio, economia e finanza o sociologia;
  • potranno partecipare anche i possessori di titoli di studio ottenuti all’estero ritenuti equipollenti ai fini della partecipazione ai pubblici concorsi.

Inoltre i partecipanti:

  • non dovranno aver superato i 40 anni di età;
  • essere cittadini italiani o di uno stato membro dell’Unione Europea;
  • essere idonei fisicamente alle mansioni di cui si occuperanno;
  • dovranno pienamente godere dei propri diritti politici;
  • conoscere adeguatamente la lingua italiana in caso di studenti provenienti da stati membri dell’Unione europea.

I candidati verranno tutti sottoposti ad un test preselettivo, cui seguirà una prova scritta e una prova orale. Gli esami si svolgeranno tutti a Roma.

Per ottenere maggiori informazioni si potrà chiamare al numero 06 4792 9368.