Banca d’ Italia: Scudo fiscale ha fatto emergere 11,4 mld

0
91

soldiSono stati resi noti i dati della Banca d’ Italia sull’ emersione dei conti con la riapertura dello scudo fiscale.

Secondo i dati comunicati dall’ isituto centrale nel primo quadrimestre dell’anno 2010, la riapertura dello scudo fiscale ha portato a una emersione di 11,4 miliardi di euro. Mentre dal Ministero dell’ Economia era arrivato un altro dato lo scorso 9 giugno che parlava di una somma pari a 97 miliardi di euro. L’ Isituto ha anche sottolineato che ci sono differenze nell’ eleborazione dei dati che riguardano soprattutto la “diversa copertura delle fonti” e a “sfasamenti temporali nelle registrazioni”.

Inoltre i dati dell’ istituto non tengono conte delle opere d’arte, dei prezioni e anche di tutte le operazioni ingferiori alla soglia di rilevazione. La Banca d’ Italia ha riferito che l’operazione ha portato all’ emersione, tra il 2009 e il 2010, di 97 miliardi di euro, di cui 57,6 senza liquidazione e 39,3 con liquidazione. Infine i dati riferiscono che la maggior parte dei rimpatri arriva dalla Svizzera, con 66,78 miliardi di euro, poi  dal Lussemburgo, con 7,619 miliardi e infine da San marino con 4,62 miliardi.