Avvocati e Commercialisti, verso la liberalizzazione degli Esami di Stato

0
97

Il Ministero dell’ Economia ha avanzato una nuova proposta, ora al vaglio del governo, e che riguarda l’ abolizione dell’esame di Stato per avvocati e commercialisti.

La proposta è uscita dalla bozza di manovra economica ed ha preso la forma di legge delega che prevederebbe una sostanzialità compatibilità tra le due professioni e quella di giornalista  professionista: I cambiamenti sostanziali sarebbe l’ eliminazione degli esami di Stato e la presenza del solo tirocinio ma anche il divieto di tariffe fisse o minime e la possibilità di verificare se la prestazione svolta vale il compenso. Non sarà più possibile per i professionisti di fare pubblicità.

Naturalmente le polemiche che si sono sollevate non sono poche visto che i relativi Ordini professionali sono già pronti a fare guerra mentre se la legge passerà ci sarà un anno di tempo per il Governo per legiferare.