Aumento stipendi, ecco le novità nella Legge di Stabilità

0
80

Tutto da rifare per l’alleggerimento del cuneo fiscale e se nei giorni scorsi si era parlato del taglio delle aliquote Irpef questa volta si parla di tagli che abbiano effetti diretti sul netto in busta paga.

In questo modo i lavoratori dipendenti potranno godere di aumenti immediati e non retroattivi. Il nuovo intervento pensato per alleggerire il cuneo fiscale riguarderà i lavoratori e le famiglie anche se non è stata definita ancora la fascia di reddito interessata dagli sgravi che riguarderanno l’aumento delle detrazioni da lavoro dipendente e delle detrazioni per i figli a carico.

Per adesso le famiglie interessate potrebbero essere poche visto che il Governo ha a disposizione circa un miliardo per il 2013 e solo negli anni successivi potrà fare meglio, o almeno lo si spera.