Aumento IVA, i primi sentori arrivano ad ottobre

0
101

L’ Iva ordinaria è aumentata di un punto, dal 20 al 21%, ma se ancora non vi siete accorti di nulla, state attenti perchè potreste farlo presto.

La Confcommercio ha sottolineato, infatti, che i primi effetti dell’ aumento dell’ Iva si farà sentire proprio in questo mese proprio perchè sarà in congiuntura con fattori stagionali e rinnovo dei listini e quindi non soltanto nelle bollette e nei trasporti.

La Confcommercio spiega che “prima di commentare il dato sull’inflazione vanno chiarite alcune cose. Primo, la tempistica delle rilevazioni dei prezzi non ha consentito di incorporare l’aumento dell’aliquota Iva; secondo, il sistema distributivo nel suo insieme da anni svolge un ruolo di ammortizzatore delle tensioni inflazionistiche che si generano a monte; terzo, il superamento della soglia del 3% era stato largamente annunciato non solo da Confcommercio ma anche da altri autorevoli analisti”.

In conclusione: “chi avra’ i margini per sterilizzare gli effetti dell’aumento dell’Iva lo fara’, ma e’ altrettanto evidente che chi non ha questi margini sara’ costretto a trasferire sui prezzi tutto o in parte l’aumento dell’Iva che comunque esplichera’ in pieno i suoi effetti ad ottobre”.

 

VIA|AGI