Art director: chi è, cosa fa e quanto guadagna

1
75

art-directorTorniamo a focalizzarci sui lavori della comunicazione cari amici di worky.

Quello di cui parliamo oggi è uno dei lavori top a cui aspirano di diventare un giorno  tutti gli operatori della comunicazione visiva: L’Art Director.

L’Art Director è uno specialista che cura tutta la parte visiva ( grafica, immagini, tipografia, coordinato ecc) di una campagna di comunicazione pubblicitaria.

Con il copywriter forma la cosiddetta coppia creativa.

Il suo territorio è dunque tutto ciò che riguarda l’immagine: assembla scenari visivi pubblicitari d’impatto, per stimolare gli utenti ad assorbire bene il brand comunicativo di un prodotto.

La strada per diventare art director è abbastanza complessa: per chi volesse lavorare ad alti livelli nel campo della comunicazione visiva consigliamo innanzitutto di formarsi presso un istituto o scuola di comunicazione che eroga seriamente dei corsi (possibilmente di durata annuale o pluriennale) specialistici o formazione universitaria o para-universitaria equivalente.

E poi? poi tanta esperienza, errori sul campo e sperimentazione, sono gli ingredienti che permettono ad un creativo visivo di elevarsi ad art director.

Può lavoare in agenzie pubblicitarie, studi di grafica, industria del cinema e dei videogiochi, editoria o nei reparti creativi interni delle aziende.

La retribuzione ovviamente varia in base al progetto su cui si stà lavorando.