App Facebook: il divertimento si fa lavoro

0
412


E’ con una certa sorpresa che si scopre che le app, realizzate per il divertimento degli assidui frequentatori dei social network, primo fra tutti Facebook, non sono solamente una perdita di tempo, ma possono trasformarsi improvvisamente in nuovi posti di lavoro: 182 mila per la precisione. Il contributo per l’economia statunitense è stato per altro non da poco, se si conta che sono circolati circa 12 miliardi di dollari, solo nell’anno passato.

Non si stenta a crederlo d’altronde, se si considera che ogni giorni 750 milioni di utenti caricano circa 20 milioni di app.

A parte il puro diletto che si può trarre dall’elencare dati e cifre da capogiro, chi cerca lavoro potrebbe avere la buona idea di inviare qualche curriculum mirato. Sì, ma verso quale azienda?

Tanto per cominciare la Zynga, l’azienda produttrice dei più amati software che circolano su FB. Un esempio? Mai sentito parlare di Farmville o di Mafia Wars? È stato il team della Zynga a metterli in piedi. L’azienda ad oggi conta 2000 dipendenti, con un valore di mercato che si aggira intorno ai 20 miliardi di dollari. Proporsi come candidato potrebbe essere una buona idea no?

Naturalmente la Zynga, che ha sogni di internazionalità,  cerca lavoratori non solo negli Stati Uniti, ma anche in Europa e per conoscere le offerte alle quali è possibile candidarsi, potreste visitare questo link: http://www.zynga.com/jobs/.

Se la Zynga proprio non vi sta simpatica, potreste pensare di entrare in contatto con la Playfish, creatrice di Pet Society o Restaurant City, The Sims Social. Cercano profili a Londra, Tokyo, San Francisco etc. Scopri tutte le offerte visitando questa pagina: http://www.playfish.com/?page=jobs.

In bocca al lupo.