Amazon, nuovo polo a Jesi: cercasi figure professionali

Amazon aprirà un polo logistico a Jesi (Ancona) ed è alla ricerca di figure professionali da inserire: ecco come candidarsi

0
104
amazon
fonte: wikipedia commons

Amazon aprirà un nuovo polo logistico a Jesi, in provincia di Ancona, creando 1000 nuovi posti di lavoro entro il 2025. La costruzione del centro di distribuzione, situato nella zona dell’Interporto regionale denominata Coppetella, è già in corso, con l’apertura prevista per la primavera del 2025. Questo nuovo magazzino, il quinto dell’azienda nel Centro-Sud e l’undicesimo in Italia, si estenderà su una superficie di 240.000 metri quadrati.

TECNOLOGIA AVANZATA

L’iniziativa rappresenta una significativa opportunità economica e occupazionale per la regione Marche. I lavori di costruzione sono affidati alla Techbau, sotto la supervisione dello sviluppatore immobiliare Scannell, con un investimento complessivo di 180 milioni di euro. La struttura sarà dotata della tecnologia avanzata di Amazon Robotics, che automatizza la movimentazione degli scaffali, facilitando il lavoro dei dipendenti.

LE SELEZIONI AMAZON  E LE FIGURE PROFESSIONALI

Amazon ha già avviato le prime selezioni, cercando in particolare un Site Procurement Manager, con requisiti di laurea nel settore degli approvvigionamenti o una significativa esperienza nel campo. Inizialmente, il nuovo responsabile opererà dalla sede di San Salvo (Chieti), per poi trasferirsi a Jesi una volta aperto il centro.

Le posizioni disponibili presso il nuovo polo logistico includeranno vari ruoli, dai magazzinieri agli specialisti IT, ingegneri, esperti di robotica e molte altre figure professionali. L’azienda offre condizioni lavorative competitive, tra cui uno stipendio di 1.764 euro lordi al mese per i magazzinieri, oltre a benefici come assicurazioni sanitarie, sconti sugli acquisti su Amazon.it e buoni pasto.

COME CANDIDARSI

Le candidature possono essere presentate attraverso il portale “Lavora con noi” sul sito di Amazon, dove sono elencate le posizioni aperte e le istruzioni per l’invio del curriculum. Dal suo ingresso in Italia nel 2010, Amazon ha ampliato notevolmente la sua presenza, gestendo oltre 50 siti logistici e impiegando circa 18.000 dipendenti a tempo indeterminato.