Amazon assunzioni a Trento: 70 posti di lavoro per una nuova apertura

0
177
Amazon assunzioni a Treno
fonte: flickr

Per via della nuova apertura di un deposito a Trento, in Trentino Alto Adige, Amazon effettuerà 70 assunzioni a tempo indeterminato. Si tratta di una struttura che avrà un’estensione di 4300 mq, costruita con tecniche e materiali che andranno a rispettare l’ambiente.

Si tratta, questo, di un progetto che non andrà solo a migliorare la rete logistica della multinazionale, ma frutterà nuove opportunità di lavoro. Si andranno infatti a creare 70 nuovi posti di lavoro, 20 inserimenti diretti in Amazon e circa 50 inserimenti indiretti, quest’ultimi in ditte esterne ad Amazon che però forniranno una funzione di delivery al Gruppo.

FIGURE RICERCATE

Amazon per queste 70 nuove assunzioni a Trento è alla ricerca di figure come operatori di magazzino, personale che ricoprirà ruoli tecnici e manageriali, quest’ultime selezioni sono state aperte solo qualche giorno fa. Le ditte esterne, invece, sono alla ricerca di autisti e corrieri.

COME CANDIDARSI

Per chi fosse interessato a queste opportunità di lavoro offerte dall’azienda, può visitare il sito del Gruppo. Nella sezione ‘Lavora con noi’, il candidato potrà prendere visione delle posizioni aperte, candidandosi compilando l’apposito modulo online e presentando il proprio cv. Inoltre, attualmente Amazon sta effettuando assunzioni non solo a Trento.

STIPENDI E CONTRATTI

Per quanto riguarda le informazioni sul contratto e sullo stipendio di queste assunzioni a Trento, le 20 risorse inserite direttamente in azienda, otterranno un contratto a tempo indeterminato. Verranno quindi inquadrate al 5° livello del CCNL del Trasporto e della Logistica, ricevendo uno stipendio iniziale di 1.550 euro mensili, dove saranno compresi la copertura assicurativa per gli infortuni e numerosi benefit.

Un contratto a tempo indeterminato è previsto anche per i 50 dipendenti che verranno inseriti indirettamente, ossia per i corrieri. In questo caso verrà dato un compenso iniziale di 1.600 euro lordi per il lavoro full time, cui si aggiunge anche un’indennità di 300 euro mensili.