Allarme povertà in Italia

0
89

povertaDopo le notizie di cronaca che rivelano la presenza di famiglie ridotte a vivere in uno stato di indigenza e di povertà estrema per difficoltà occupazionali, si assiste ad un altro allarme lanciato stavolta dal Partito dei Pensionati: cresce la quota  di anziani che rubano cibo dal supermercato perché non possono permettersi di comprarlo.

Come rivela un comunicato stampa della stessa organizzazione politica, esistono situazioni paradossali dove  a fronte del pagamento di contributi pensionistici  per gli anni di contribuzione previsti dalla legge, ci si ritrova con pensioni che non superano i 500 euro ad anziano e se quest’ultimo è solo ed in affitto, allora il dramma rischia di trasformarsi in tragedia: la tragedia della povertà, con tutte le umiliazioni e e le difficoltà che ne derivano.

Il segretario nazionale del Partito dei Pensionati, Carlo Fatuzzo, pensa che si debba operare una rivalutazione delle pensioni. “Il Partito Pensionati –continua Fatuzzo – ritiene che lo Stato debba garantire a tutti i cittadini un minimo di dignità economica e, nel caso dei pensionati, appare di tutta evidenza, che si rende indispensabile una rivalutazione delle pensioni più basse ed elevare quantomeno tutte le pensioni minime e sociali al tetto del vecchio “milione” voluto, a suo tempo, dal provvedimento Berlusconi, secondo le rivalutazioni operate nel tempo”.

Fonte immagine: lavocedeigiovani.splinder.com