Agevolazioni e detrazioni, non solo tasse dal Governo Monti

0
94

Nei giorni scorsi abbiamo parlato solo di pensioni, introduzione Ici e aumento Iva, ma il Governo Monti ha in serbo per noi solo tasse e aumenti?

A quanto pare visto no visto che sono in progetto anche il taglio delle tasse su lavoro e imprese. Le novità più importanti riguardano proprio l’ aumento dell’ Iva che dal 21% passerà al 23% il cui gettito servirà proprio per bilanciare i tagli di cui il mondo del lavoro ha bisogno per riprendere a camminare dopo anni di stagnazione. All’ Iva, le cui modifiche potrebbero riguardare anche l’ aliquota al 10%, si associa anche ad una Super Imu che prevederebbe il pagamento sulle prime e sulle seconde case in base all’aumento delle rendite catastali che sarà però equilibrato da detrazioni Irpef che saranno più elevate per i redditi più bassi, ovvero quelli fino a 250 euro.

Sembra, invece, che non andranno in porto l’ esclusione degli assegni per il mantenimento per il coniuge separato dall’Irpef e l’ abolizione delle detrazioni per familiari a carico.