98 Offerte di Lavoro dai Grandi Salumifici Italiani e Granarolo

0
317

industria alimentareOpportunità di lavoro nell’industria alimentare italiana, da parte di grandi Gruppi come Grandi Salumifici Italiani e Granarolo.

 

Grandi Salumifici Italiani, azienda con leadership di mercato in Italia con 14 stabilimenti produttivi e 1800 dipendenti, che esporta i propri prodotti in oltre 30 paesi ed è presente in Europa con due filiali commerciali in Germania (Senfter Casa Modena) e in Francia (GSI France), investirà 20 milioni di euro per riqualificare lo stabilimento Fratelli Parmigiani di Noceto che produce affettati. Il progetto, frutto di un accordo sindacale, prevede dalle 80 alle 90 assunzioni di nuovo personale.

A darne notizia è la Gazzetta di Parma anche con l’intervista a Fabrizio Cerutti, direttore delle relazioni industriali che afferma: “Il gruppo negli ultimi anni ha continuato a investire milioni di euro anche in altri stabilimenti, per continuare a crescere e specializzare i diversi siti produttivi sfidando la crisi. E nell’ambito di questa strategia si inserisce anche l’intervento a Noceto. Va dato merito al sindacato che si è reso disponibile fin da subito a valutare l’intervento a riprova che quando dall’altra parte ci sono un progetto di crescita serio e un’azienda affidabile, la possibilità di creare sviluppo insieme è concreta. E’ la prova che azienda, sindacati e rappresentanti dei lavoratori possono fare fronte comune nella ricerca delle buone pratiche”.

Per maggiori informazioni consultare il sito web Grandi Salumifici Italiani.

 

Granarolo, gruppo presente in Italia con 12 stabilimenti produttivi e 2074 dipendenti, attualmente seleziona:

  • Controller di Gruppo
  • Responsabile Fiscale
  • Addetto contabilità generale
  • Responsabile Gestione ambientale e Servizio Prevenzione e Protezione
  • Manutentore elettromeccanico
  • Controller di Stabilimento
  • Credit Manager

 

Per ulteriori informazioni, candidarvi e conoscere altre posizioni aperte riservate a laureandi e neolaureati, cliccate qua.