934 Posti con le Botteghe di Mestiere Retribuiti 500 Euro al Mese + Spese

0
54
Botteghe di Mestiere

Botteghe di Mestiere

Botteghe di Mestiere e dell’Innovazione è un progetto che nasce per favorire la trasmissione ai giovani di competenze specialistiche e il ricambio generazionale nei mestieri artigianali che hanno fatto e continuano a fare la storia dell’Italia.

Nell’ambito del programma SPA-Sperimentazioni di Politiche Attive (Botteghe) sono offerti 934 tirocini della durata di sei mesi, con l’obiettivo di stimolare la nascita di nuova imprenditoria e di processi di innovazione, oltre a internazionalizzazione e sviluppo di reti su base locale; inoltre si propone di contribuire al miglioramento dei livelli di occupabilità e di occupazione dei giovani attraverso l’integrazione di politiche per il lavoro, per la formazione e per la crescita delle imprese, sostenendo processi di sviluppo locale secondo logiche e metodi che rispondono ad una strategia unitaria, a valenza Nazionale.

Ai tirocini possono partecipare giovani, disoccupati o inoccupati, tra i 18 e i 35 anni, e i progetti di Bottega possono essere presentati da raggruppamenti formati da un soggetto promotore dei tirocini e da una o più aziende ospitanti i tirocini stessi.

I raggruppamenti possono essere costituiti in forma di:

  • consorzio;
  • associazione temporanea di imprese o di scopo (ATI/ATS);
  • contratto di rete;
  • partnership;
  • altre forme regolamentate.

Le risorse messe a disposizione sono ben 5 milioni 220 mila euro così ripartiti:

  • 3 milioni 10 mila euro per Calabria, Campania, Puglia e Sicilia
  • 2 milioni 210 mila euro per le restanti regioni

Ogni tirocinante potrà accedere a queste borse:

  • 500 euro lordi al mese per i tirocini effettuati nella regione di residenza
  • 500 euro lordi al mese + indennità di mobilità per i tirocini effettuati in mobilità geografica nazionale (per i mesi di tirocinio in mobilità geografica transnazionale, indennità di mobilità parametrata sulla base delle tabelle inviate dal Ministero del Lavoro alle Regioni).

Per maggiori informazioni, per scaricare tutta la documentazione necessaria e l’avviso è possibile visitare il sito di www.italialavoro.it

Si ricorda che la domanda di partecipazione dovrà essere inviata entro e non oltre l’8 Marzo 2016.