Sicurezza sul lavoro. A Caltanissetta si discute sui dati Inail

Proprio mentre sui media impazzano le notizie di un ennesimo incidente sul lavoro, le istituzioni e le rappresentanze sindacali si interrogano sull’applicazione delle norme relative alla sicurezza sul lavoro, sbirciando i [...]

sicurezza lavoroProprio mentre sui media impazzano le notizie di un ennesimo incidente sul lavoro, le istituzioni e le rappresentanze sindacali si interrogano sull’applicazione delle norme relative alla sicurezza sul lavoro, sbirciando i dati degli infortuni resi noti dall’Inail.

Uno di questi dibattiti si è svolto a Caltanissetta presso la sede provinciale di Confindustria, dove sono stai resi noti i dati Inail relativi alle province siciliane.

 I dati fanno rilevare che nonostante nel 2009 il numero degli infortuni sul lavoro in tutta la Sicilia sia sceso da 35 a 34mila, resta preoccupante il dato relativo alla provincia di Caltanissetta che registra invece un aumento del 7,2 % – con punte del 41,3% per quelli in itinere – che si traducono in 1567 infortuni rispetto ai 1452 del 2008. 


Durante l’incontro, organizzato per volontà di Sdi Palermo (Soluzioni d’impresa) in partnership con la sezione nissena degli industriali, si è  fatto il punto sull’attuale situazione in materia di prevenzione e formazione all’interno delle aziende, partendo dal bilancio conclusivo sul progetto “Comportamenti sicuri”, che da marzo ad agosto di quest’anno ha coinvolto 27 aziende e 150 lavoratori, toccando 7 provincie siciliane, in particolare il territorio nisseno.

Gli esperti del tema si sono trovati tutti d’accordo nel rilevare che oltre alle norme per la sicurezza ed alla repressione delle violazioni, nel contesto lavorativo debba essere diffusa tra datori di lavoro e lavoratori, anche una maggiore cultura della consapevolezza   e dei comportamenti da tenere per evitare il rischio di incidenti dagli esiti infausti.

Fonte immaginewww.flickr.com/photos/globetrotter1937/465872699/

Scritto da Rosalba Mancuso

Non puoi controllare quotidianamente Worky.biz ?

Iscriviti alla Newsletter, riceverai le Offerte di Lavoro più interessanti nella tua E-mail!