Lavorare con i bambini

Svolgere mansioni in stretto contatto con i bambini è il desiderio di molti giovani lavoratori, che trovano gratificante questa tipologia di impiego. Il settore è in verità particolarmente ampio ed esistono [...]

bambini lavori

Svolgere mansioni in stretto contatto con i bambini è il desiderio di molti giovani lavoratori, che trovano gratificante questa tipologia di impiego. Il settore è in verità particolarmente ampio ed esistono una serie quasi infinita di specializzazioni che consentono di inserirsi in questo mercato lavorativo tanto variegato eppure tanto delicato.

Ruolo fra i più diffusi e meno specialistici è quello del baby sitter, ottimo punto d’inizio dal quale muoversi verso nuove professionalizzazioni. Si potrà ad esempio lavorare con i bambini organizzando per loro feste o  eventi speciali, si potrà rivestire il ruolo di ludotecario o più genericamente di educatore.

E’ comunque il servizio di baby sitting ad aprire la strada. Normalmente si inizia quasi per scherzo, per aumentare la paghetta durante la scuola, in alcuni casi per pura passione. Riscoperto il feeling con l’infanzia, lo studente potrà procedere con l’acquisizione di diverse specializzazioni. Anche il mondo del baby sitting è infatti molto cambiato  e ad oggi esistono  numerosi riconoscimenti che regaleranno qualifiche sempre più specifiche. Uno dei siti più frequentati, all’interno dei quali si incontra domanda ed offerta di lavoro è http://www.spaziocolf.it/. La pagina web potrà essere utile per i giovani alle prime armi o per chi già ha esperienza nel settore.


Anche al divertimento infantile si dedica sempre maggiore importanza e la ricerca di specialisti che organizzino feste e animazione tutta rivolta ai bambini, si fa sempre più intensa. Di norma non è richiesta alcuna specializzazione, e l’esperienza si effettua sul campo. Fondamentale è però l’amore per l’infanzia e il desiderio di fare di questo sentimento un lavoro. Se interessato a questo genere di lavoro visita il sito http://www.babytime.it/ alla sezione lavora con noi.

Anche il ruolo del ludotecario di questi tempi è particolarmente gettonato. Di norma non è richiesta alcuna formazione specifica, seppure sono gradite delle competenze sull’educazione di base che si potranno facilmente ottenere seguendo una Scuola Magistrale o un Tecnico dei Servizi Sociali. Perfetta sarà la laurea in Pedagogia, in Psicologia e in Scienze dell’Educazione.

Il ludotecario potrà facilmente svolgere una libera professione o decidere di aprire magari in franchising una ludoteca. Questo genere di iniziative normalmente vengono incentivate dalle Regioni, che spesso propongono anche corsi di aggiornamento e specializzazione. Per ottenere informazioni aggiuntive visitate http://www.infantiae.org/http://www.logospaf.it/.

Scritto da Claudia Zedda

Non puoi controllare quotidianamente Worky.biz ?

Iscriviti alla Newsletter, riceverai le Offerte di Lavoro più interessanti nella tua E-mail!

Stai cercando dei Concorsi Pubblici ?

Visita www.concorsi-pubblici.org il nostro nuovo portale!